Rita Proietti Gretti

Rita Proietti Gretti

Laureata presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma con specializzazione in discipline coreutiche indirizzo danza Classica, insegna da circa 10 anni Propedeutica della Danza e Tecnica della danza Classica Accademica.
Tra 2010-2012 ha ottenuto l’incarico per l’insegnamento della propedeutica alla danza e danza Classica presso L’Istituto A.Onofri di Spoleto, scuola comunale di musica e Danza per la quale mette in scena due spettacoli per bambini “Il Mondo delle Favole” e “La Luna Ritrovata” fiaba musica su testo di Fabiana Cruciani e musiche del maestro Marco Pontini.
Nel 2007 è Socia Fondatrice e segretaria dell’associazione AND.Di.Cor. (Associazione nazionale docenti in discipline coreutiche) che si è occupata di interloquire con le Istituzioni pubbliche tra il 2007 e il 2013.
Nel dicembre 2008 è vincitrice del “Premio Anita Bucchi 2008” per l’attività di formazione nell’arte della danza; nell’Aprile 2009 cura le coreografie per lo spettacolo” Favole In musica” un viaggio tra le magiche armonie del mondo Disney, presso il Teatro dell’Unione di Viterbo.
Approfondisce lo studio della danza classica e contemporanea attraverso seminari con i maestri: D. Ferrara, R. Ciucà, L. Bouy, E. Terabust; C. Latini, M. Ermini, M. Ellis, A. Kalinov, S. Testa, M. Caracciolo, C. Mucci; D. Ganyio, A.Basile, M. Traianova, J. Fontano, E. Palmieri, A. Bua, A. Bertoni.
Particolare interesse nella sua formazione ha il lavoro rivolto ai più piccoli grazie alla partecipazione ai seminari di E.Viti e S. Testa, e la DANZATEATROinGIOCO per bambini, conseguendo nell’ottobre 2012 l’attestato per l’utilizzo del marchio.
Nel corso degli anni di insegnamento ha avuto modo di collaborare con la scuola pubblica attraverso la realizzazione di progetti di danza per bambini, con particolare interesse quelli, rivolti alla scuola dell’Infanzia; diverse le collaborazioni con il laboratorio sulla DANZA EDUCATIVA, presso la scuola dell’Infanzia San Pietro a Viterbo e la “Bottega dei Talenti”.
Diverse sono le sue collaborazioni come coreografa per le manifestazioni in onore di S. Rosa, patrona della città di Viterbo.
Nel Settembre 2013 ha curato i momenti coreografici collaborando all’evento “PAESAGGI DI PAROLE” di e con Lorena Paris e Marco Paoli.
Dal 2014 collabora con l’associazione culturale “Operaextravaganza” curando le coreografie per l’operetta” Il Pipistrello di J Strauss Junior portata in scena nel Febbraio 2015 presso Il teatro “Il Rivellino” Tuscania e il Teatro San Leonardo (VT), e nel 2018 nel Teatro Romano di Ferento.
Dal 2013 al 2018 collabora con “La Prima Officina dello Spettacolo” di Viterbo in qualità di responsabile dei corsi di danza, per il quale ha portato in scena come ideatrice e coreografa lo spettacolo per bambini “BABBO NATALE RACCONTA…DISNEY” (Dicembre 2012), “SECONDA STELLA A DESTRA …ED E’ SOLO FANTASIA” (Giugno 2014 Teatro San Leonardo), “PERCORSI D’ARTE IN MOVIMENTO” (Giugno 2015), “IN VIAGGIO TRA GLI ASTEROIDI” (Giugno 2016), “READING ALICE (Giugno 2017), “LA BOTTEGA FANTASTICA” (TEATRO Caffeina giugno 2018), “ARTISTI DI SCENA” ( Teatro caffeina giugno 2019).
Nel 2019 fonda a Viterbo la associazione “ART BaLLET Studio”, con la finalità di promuovere la danza e il movimento in tutte le sue forme di cui è attualmente direttrice artistica.
Antonino Bua

Antonino Bua

Danzatore e coreografo di formazione contemporanea di Tecnica Cunningham, Graham e Limon.
Alterna la sua formazione in Italia e all’estero. Inizia Lo studio della Danza contemporanea a Catania per poi trasferirsi a Roma e approfondire la sua formazione con i maggiori rappresentanti della danza contemporanea Italia quali Elsa piperno, Fabrizio Monteverde.
All’estero amplia le sue conoscenze come danzatore e si specializza con i maestri Joanna Clare, Judy Sharpe, Lunathan Lunn, Julian Moss della London Contemporary Dance School, Wendy Taucher, Sara Plath, Jean Gaudin e Peter Goss.
Tornato in Italia collabora come danzatore con numerose compagnie tra cui: Compagnia “Morphè” diretta da Maria Pia Urso, Bologna e la Compagnia “La Fenice Danza”.
Cura diversi lavori coreografici per rassegne e concorsi in tutta Italia.
Nel 2010 consegue il Titolo di Istruttore Pilates (Studio) metodo Polestar Italia presso la scuola di Serafino Ambrosio.
La Profonda conoscenza del corpo e delle sue possibilità espressive e di movimento integrandosi con i principi del Pilates gli consentono di proporre un lavoro specifico e personale.
Dal 2010 continua ad aggiornarsi presso la scuola di Serafino Ambrosio partecipando a workshop e convegni dedicati sia nazionali che Internazionali.

Valentina Jalali

Valentina Jalali

Inizia a studiare danza all’età di dieci anni nella sua città di provenienza: Terni. Si avvicina alla danza contemporanea studiando con il maestro Antonino Bua, e grazie a lui prende parte a molti spettacoli e concorsi nazionali ed internazionali. Continua studiando con la coreografa Sara Marinelli, ed entra a far parte della compagnia “FreeFall”, diretta dalla stessa. Nel 2016 inizia il suo percorso di studi presso il conservatorio Trinity Laban di Londra, nel quale ha la possibilità di studiare e lavorare con coreografi di fama mondiale, tra i quali: Henry Montes, Sonia Rafferty, Kieran Stoneley, Hellen van Shuilenburch, approfondendo lo studio della tecnica Cunnigham, Alexander e Pilates. Prosegue studiando in importanti centri di danza a Londra, ed integra il suo linguaggio di danzatrice venendo a contatto con le nuove tecniche di danza contemporanea: Gaga e Flying Low. In questo modo, ha la fortuna di studiare con famosi ballerini e coreografi quali Chisato Ono, Natalia Iwaniec, Hofesh Shechter e Leila McMillan. Entra a far parte del progetto JV intensive della Jasmin Vardimon dance company, e ha la possibilità di lavorare con i danzatori della compagnia, apprenderne il repertorio e il training. Si specializza nel lavoro a terra (floor work), e nel Core Pilates. Attualmente lavora come coreografa ed insegnante di Pilates.